L’ultimo attacco dei Talebani a Kandahar prova che gli Usa hanno definitvamente perso una guerra durata 17 anni!

I Talebani hanno vinto la guerra in Afghanistan.

Gli ultimi eventi occorsi giovedì 18 ottobre a Kandahar lo testimoniano e lo provano oltre ogni ragionevole dubbio.

Uno dei più potenti funzionari di sicurezza afghani è stato ucciso mentre due rappresentanti americani e un governatore afghano sono rimasti feriti in una sparatoria che ha gettato nel Caos un incontro di alto livello sulla sicurezza in Afghanistan, alla presenza del comandante generale Usa, il Generale Austin Scott Miller (foto), che solo per puro caso non é rimasto ferito o ucciso.

I funzionari hanno detto che il Generale Miller è fuggito illeso dopo una raffica di colpi di arma da fuoco nel compound del Governatore nella provincia meridionale di Kandahar, giovedì, ma il capo della polizia di Kandahar, Generale Abdul Razeq, è stato ucciso.

Nel frattempo, il Governatore di Kandahar Zalmai Wesa è stato gravemente ferito. I funzionari hanno detto che una delle guardie del corpo di Wesa ha aperto il fuoco quando è uscito dalla riunione nel suo ufficio con Miller, Razeq e altri funzionari.

I Talebani hanno rivendicato l’attacco, dicendo che sia Miller che Razeq, che aveva una grande reputazione come nemico del gruppo militante, erano presi di mira.

Precedente Minimicrospionaggio! Come la Cina ha avuto per anni e anni comode 'backdoor' per i più segreti server Usa! Successivo "Space Jam!" Le capacità russe di Electronic Warfare hanno reso un disastro la provocazione NATO in Norvegia?