La Zakharova fa pesanti dichiarazioni contro le ingerenze destabilizzatrici Usa in Asia Centrale!

La portavoce del Ministero degli Esteri russo Maria Zakharova ha esplicitamente accusato gli Stati Uniti di avere aiutato e sostenuto i Talebani in Afghanistan.

La Zakharova ha citato a sostegno dei suoi addebiti le stesse conclusioni delle commissioni d’inchiesta del Congresso americano.

Geopolitica for Dummies.

“Chi controlla l’Est comanda l’Heartland: chi controlla l’Heartland comanda l’Isola-Mondo: chi controlla l’Isola-Mondo comanda il Mondo”.

Parole di Sir Halford Mackinder che, benché fosse britannico, capiva benissimo che un impero puramente navale non avrebbe mai potuto dirsi totalmente sicuro finché esisteva la possibilità che un impero tellurico gli si opponesse…del resto, la ‘tellurica’ Roma non aveva forse sconfitto la ‘talassocratica’ Cartagine? La ‘tellurica’ Sparta, con la sua Lega del Peloponneso, non aveva forse piegato la ‘talassocratica’ Atene e la sua Lega Attica?

Per questo dopo la fortunosa caduta dell’URSS, dovuta quasi unicamente all’azione distruttrice di Mikhail Gorbachev (volontaria o meno che fosse) gli Usa, eredi della potenza navale inglese, si sono messi d’impegno a cercare di fare a brandelli e coriandoli le repubbliche ex-sovietiche, sovente fomentando guerre locali (Nagorno Karabakh, Cecenia…).

A costo di un auto-attentato (organizzato o permesso che fosse), crearono poi nel 2001 la ‘scusa’ per poter invadere l’Afghanistan, credendo di piantare un cuneo solidissimo in Asia Centrale, da poter rivolgere a piacimento contro Iran, Cina, o contro gli interessi della stessa Russia (pur se non più direttamente confinante, dall’Afghanistan si potevano rovinare i suoi rapporti con i Turkmeni, gli Uzbechi e i Tagichi).

Per fortuna da oltre un quindicennio al Cremlino siede qualcuno che ha “visto” la mano degli yankee e ha operato al meglio delle sue possibilità per giocarne una vincente.

Le dichiarazioni di Maria Zakharova, di cui parlo approfonditamente nel segmento audio, sono un segno del fatto che Mosca sarà sempre più esplicita del condannare e contrastare le manovre americane nel suo “cortile di casa”.

Questa é un’ottima notizia, in specie perché arriva a due giorni dal vertice Trump-Putin di Helsinki.

Precedente Si allarga la "rissa transatlantica" il francese Le Drian dà manforte alla Merkel! Successivo Soldatini: perché e percome a Kahani piace giocare con piccoli uomini di metallo!

4 commenti su “La Zakharova fa pesanti dichiarazioni contro le ingerenze destabilizzatrici Usa in Asia Centrale!

I commenti sono chiusi.